elezioni politiche 2018

La sconfitta elettorale e il mio percorso

Conferenza spampa a Milano sui risultati delle elezioni

Sono giornate difficili: inutile negarlo. Il risultato delle elezioni politiche del 4 marzo è pesante e segna la fine di una stagione.

In questa sconfitta chiara ed evidente, i dati ufficiali dicono che anche io risulto eletto al Senato: risulto il secondo degli eletti, con quoziente pieno, nella circoscrizione Lombardia 4 dove ero candidato, al terzo posto, dietro Simona Malpezzi, che – come previsto -, essendo stata eletta come capolista nella circoscrizione Lombardia 2, ha chiaramente liberato la seconda posizione. Insomma: tra i banchi della XVIII legislatura ci sarò anche io, a Palazzo Madama!

Gli italiani hanno in maggioranza stabilito che i risultati conseguiti negli anni di governo a guida PD non sono stati sufficienti per riconfermare la fiducia a chi ha guidato il Paese fuori dalla crisi. Hanno scelto

Leggi di più


Senato 2018: il fac-simile della scheda elettorale

Alle elezioni politiche di domenica 4 marzo, per il Senato della Repubblica, io voterò così sulla scheda elettorale gialla (scheda del collegio uninominale 5 di Cologno Monzese per il Senato, nel quale è inserito Cernusco sul Naviglio):

Mettendo una croce sul simbolo del PD il mio voto andrà a Simona Flavia Malpezzi, candidata del collegio uninominale, ed anche ai candidati plurinominali della lista. È sufficiente mettere UNA sola croce, solo sul simbolo: NON bisogna scrivere nessun nome, altrimenti la scheda viene annullata.

(Tutti i fac-simile

Leggi di più