Questa mattina il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha rassegnatto le proprie dimissioni.

Nei giorni scorsi, in vista di questo preannunciato momento, ho inviato al Quirinale questa nota di saluto al Capo dello Stato:

 

Illustre Presidente della Repubblica,

nell’imminenza della cessazione del Suo alto incarico, Le trasmetto a nome mio personale e della comunità che guido i sensi di riconoscenza e gratitudine per l’impegno profuso a favore del Paese e per le capacità e lo stile con i quali ha ricoperto il ruolo di Capo dello Stato.

Il difficile periodo storico e politico nel quale è stato chiamato a svolgere il supremo incarico hanno permesso di apprezzare ancora di più il Suo impegno.

La Sua guida è stata preziosa non solo nell’azione che la Costituzione – che ha saputo ben osservare e custodire – Le attribuisce, ma anche nel saper indicare, attraverso i Suoi discorsi e le Sue prese di posizione, strade ed azioni da intraprendere, nel rispetto dei ruoli e dell’azione politica; le Sue parole hanno spesso aiutato a condurre riflessioni e ad accompagnare decisioni.

La saggezza e la lungimiranza con hanno caratterizzato il Suo impegno Le hanno permesso di essere riconosciuto come valido interlocutore anche all’estero; la Sua passione politica per i temi europei e l’importanza stessa del futuro dell’Unione Europea hanno fatto di Lei uno dei migliori alfieri italiani dell’integrazione.

Voglio infine ricordare il Suo impegno in occasione del Centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia: ha saputo trasformare una ricorrenza storica in un’occasione straordinaria offerta agli italiani per riconoscersi come popolo e nazione, riuscendo nell’intento; grazie alla Sua preziosa azione la parola “Patria” è tornata ad avere un significato positivo per l’Italia intera.

Al termine dei nove anni che l’hanno vista alla guida del Paese, il miglior augurio che posso rivolgerLe per il futuro è che l’Italia sappia presto dare attuazione a quelle riforme istituzionali da Lei sempre auspicate e sostenute: sarebbe il miglior modo per esprimere riconoscenza per quanto da Lei svolto a beneficio della nazione.

Un cordiale saluto.

 

Eugenio Comincini

Sindaco di Cernusco sul Naviglio

Vice Sindaco della Città Metropolitana milanese