eugenio comincini

Numeri sul voto e sulla mia mancata elezione


Non ce l’ho fatta: non sono stato eletto al Consiglio regionale. La sconfitta elettorale della nostra coalizione porta anche il mio mancato ingresso al Pirellone. Mi sono fermato a 3.837 preferenze, di cui 3.300 circa prese in provincia, 1.988 solo nella mia città, Cernusco su Naviglio. A Milano città mi sono fermato a 494 preferenze, molte meno di quelle attese o di quelle di cui c’era bisogno. Al di là del risultato, il mio grazie sentito e sincero va a tutte le persone che mi hanno sostenuto e mi hanno votato.

Cinque anni fa, con le preferenze ottenute ieri, sarei stato eletto: quest’anno le cose sono andate inaspettatamente in modo diverso. In questa tornata

Leggi di più


Ogni preferenza fa la differenza


La campagna elettorale è terminata. È stato un mese davvero intenso ricco di incontri, tra persone e realtà sociali, ascoltando preoccupazioni e speranze per il futuro della nostra Regione. Grazie ad ognuno per il supporto. È stato un onore avere il sostegno di personalità di rilievo del PD e del centrosinistra.

Con Pierfrancesco Majorino Presidente in Lombardia vogliamo garantire un futuro migliore per tutti i cittadini: una sanità territoriale efficiente e accessibile, trasporti pubblici affidabili e sicuri, case popolari dignitose, maggiori attenzioni e sostegni alle persone con disabilità, più impegno sulla transizione ecologica.

Sono e siamo pronti a lavorare insieme e costruire un futuro migliore per la Lombardia. Io ci sono, e sapete che potete contare su

Leggi di più


Regionali 2023: il fac-simile della scheda elettorale


Come si vota 🗳️? Lo spieghiamo in questo brevissimo video esplicativo.

Mettendo una croce sul simbolo del PD il voto andrà a Pierfrancesco Majorino come Presidente di Regione Lombardia. Per votarmi al Consiglio regionale bisogna esprimere la preferenza scrivendo ✍🏻 COMINCINI nello spazio accanto al simbolo del PD (si possono esprimere fino a due preferenze per candidati appartenenti alla stessa lista, rispettando l’alternanza di genere: una per un uomo ed una per una donna).

È possibile votarmi in tutta la Città metropolitana milanese: capoluogo e tutti i 132 comuni dell’hinterland.

Leggi di più



4 anni vissuti intensamente

4 anni fa, il 12 giugno 2007, la Commissione Elettorale proclamava i risultati delle elezioni comunali e quel giorno diventavo ufficialmente Sindaco di Cernusco sul Naviglio.

Il ballottaggio si era chiuso alle 15 del giorno prima: poco più di un’ora dopo la chiusura dei seggi era chiaro a tutti che il centrosinistra aveva vinto le elezioni. Mai, nella storia di Cernusco sul Naviglio, la nostra parte politica aveva avuto l’onore e l’onere di amministrare la città. Bisognava risalire al 1915 per trovare una giunta formata da Liberali e Socialisti… La gioia incontenibile per quella vittoria straordinaria, ottenuta peraltro mentre il centrosinistra cadeva anche nelle sue roccaforti, è ben rappresentata dai documenti video qui sotto presentati, realizzati da Sergio Pozzi in quella giornata.

Da quella festa ne è passata tanta

Leggi di più