Fiducia al nuovo Governo, per il bene del Paese, nonostante le differenze

Oggi anche il Senato - e quindi anche il sottoscritto - è chiamato ad esprimere la fiducia al nuovo Governo, nato dall’accordo politico e parlamentare fra M5S e PD (a

Un nuovo Governo, un Governo di svolta

E dunque questo Governo di svolta si farà. Dopo 27 giorni dall’avvio della crisi del Governo M5S-Lega, scatenata da Matteo Salvini l’indomani del voto in Senato sulla TAV, dopo aver

Termina il peggior Governo nella storia della Repubblica

Il Presidente del Consiglio Conte, con le proprie parole nell’Aula del Senato, ha certificato la fine del Governo populista e sovranista M5S-Lega; ha certificato che i fatti accaduti in queste

congresso

Congresso PD: perché sosterrò Maurizio Martina

Questa settimana hanno preso il via i congressi di circolo che porteranno all’elezione del nuovo segretario nazionale del Partito Democratico, con le primarie aperte che si terranno il prossimo 3 marzo.

Un congresso non facile, dopo la sconfitta elettorale del 4 marzo 2018; un congresso che arriva tardi rispetto alle attese di larga parte della base; un congresso che ha visto anche sorgere e tramontare candidature in modo repentino.

Non nascondo di aver avuto la tentazione di rifugiarmi in una zona neutra, nella quale non prendere posizione fra alcuna delle candidature in campo: ma una persona che riveste un’importante ruolo istituzionale non può permettersi il lusso di nascondersi dietro le difficoltà contingenti per non scegliere e non prendere una posizione chiara in un momento delicato e gravido di conseguenze per

Leggi di più


Roma. Milano. Italia. Impegno e sfide.

Qui sotto il testo della mia intervista ad Affaritaliani nella quale metto a disposione la mia candidatura per la guida del PD milanese, in vista del prossimo Congresso.

È stato fatto uno straordinario lavoro in questi anni: il patrimonio politico accumulato va rilanciato; una sfida da giocare a tutti i livelli, con generosità e coraggio.

Apriamo la discussione.

Pd, Comincini si candida: “Segreteria? Io ci sono”. Intervista

L’ex sindaco di Cernusco Eugenio Comincini, senatore, lancia la propria candidatura alla segreteria milanese del Pd

di Fabio Massa

Eugenio Comincini è un senatore. Classe 1972, renziano, ex sindaco di Cernusco sul Naviglio per 10 anni, in una intervista ad Affaritaliani.it Milano lancia la propria candidatura alla segreteria milanese del Partito Democratico: ”

Iniziamo dall’assemblea di sabato: la riconferma di Martina è scontata.
La riconferma di

Leggi di più


Convenzioni PD: i risultati milanesi

Questi i risultati definitivi delle convenzioni PD nell’area metropolitana milanese (170 circoli su 170):
Cuperlo 3.042 – 44,1%
Renzi 2.897 – 42,0%
Pittella 93 – 1,3%
Civati 872 – 12,6%

Nell’area metropolitana milanese la mozione Renzi si piazza quindi al secondo posto, staccata di 145 voti (e 2,1 punti percentuali) dalla mozione Cuperlo. Se penso a come era la situazione un anno fa, quale chiusura c’era all’interno dei circoli del PD verso le proposte di Matteo Renzi, quale ostracismo verso chi sosteneva il Sindaco di

Leggi di più