Pietre d’inciampo a Cernusco sul Naviglio: identità, Memoria, futuro

Cernusco sul Naviglio, la mia città, da tempo ha intrapreso scelte e percorsi tesi a valorizzare la Memoria, in modo particolare rispetto ai fatti legati alla lotta al nazifascismo, alle

Monopattini elettrici: al via la rivoluzione della micromobilità

L’anno nuovo è cominciato con una importante e bella novità, per quanti sostengono la mobilità sostenibile: l’equiparazione dei monopattini elettrici alle biciclette. Oggi infatti è entrata in vigore la Legge

Buon Natale e felice 2020!

“Cercate di vincere ogni tristezza, di voler bene a chi è con voi, di stupirvi della vita”. Con questo bel pensiero di padre Enzo Bianchi auguro a ciascuno buon Natale!

Leopolda 2011: idee concrete di persone normali

Questa sera alla stazione Leopolda di Firenze inizia il “Big Bang” della politica italiana, promosso dal Sindaco PD del capoluogo toscano, Matteo Renzi.

Insieme a tanti altri ci sarò anche io: condivideremo idee concrete di persone normali, gente che ama l’Italia e vuole cambiarla. In meglio.

Fino a domenica alle 13 saranno in tanti a dare il loro contributo per disegnare un Paese diverso e migliore dall’attuale.

Condivido le parole di Matteo Renzi, rivolte a chi – tra i maître a penser – si interroga sul senso di questa iniziativa:” Immagino lo spaesamento di chi da giorni si è preparato per etichettare l’appuntamento fiorentino come la creazione di una corrente moderata per le ambizioni personali di qualche giovanotto in carriera. Tranquilli: è molto peggio di come pensavano. Qui infatti le ambizioni sono collettive. Alla Leopolda, per il Big Bang, ci va chi vuole riprendere a fare politica, con il sorriso sulle labbra e senza parlar male degli altri. Non candidiamo qualcuno alle primarie, candidiamo le idee al Governo. Anche perché ci sembra che il Governo attuale sia alla frutta. Anzi all’ammazzacaffè.”

Nel video qui sotto, Matteo Renzi, in pochi secondi, spiega cosa faremo alla Leopolda:

Lo spirito della Leopolda 2011 – come quello di Bologna della scorsa settimana con Pippo Civati e Debora Seracchiani, o quello precedente dell’Aquila con Stefano Fassina, Nicola Zingaretti e altri trentenni-quarantenni dirigenti PD, o quelli futuri ce ci saranno – è un utile strumento per il Partito Democratico (e soprattutto per il Paese) per stimolare il confronto. Non ci sono divisioni, ma la volontà di dare un importante contributo al reale rinnovamento dell’Italia.

Ti potrebbe interessare anche...

Eugenio

Post A Reply