Matteo Renzi a Cernusco

Matteo Renzi - Sindaco di Firenze

Matteo Renzi - Sindaco di FirenzeGiovedì 3 maggio alle 10 del mattino, in piazza Matteotti, Matteo Renzi – sindaco PD di Firenze – sarà tra noi per dare il suo personale contributo alla nostra campagna elettorale. Berremo un caffè insieme alle persone che vorrano parlare con noi.

Ho conosciuto Matteo Renzi alla Leopolda nel 2010, poi ci siamo incontrati in altre occasioni politiche ed istituzionali. Ho stima di lui come uomo, come Amministratore e come politico: una persona schietta che ha idee chiare e nutre una passione politica per l’Italia sincera e genuina, come sanno fare i toscani.

Matteo e io siamo di fatto coetanei (lui è più giovane di me di 2 anni) e condividiamo l’esperienza di essere giovani Amministratori con le nostre rispettive città nel cuore. Firenze e Cernusco sono certo due realtà estremamente diverse per storia, dimensione e dati socio-economici; ma fare il Sindaco della propria città è questione che o c’hai la tua città nel cuore o non ti riesce bene (a prescindere da quale città si tratti).

Sono lieto che abbiamo trovato il tempo di passare anche a Cernusco per incitarci ed aiutarci in questi ultimissimi giorni di campagna elettorale.

Con il PD di Cernusco vi aspettiamo in piazza per un caffè e per parlare insieme di politica e buona amministrazione.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Eugenio

3 Comments

You can post comments in this post.


  • wow! bravo Eugenio!

    francesca 9 anni ago Reply


  • Mi piacciono queste visite reciproche e chiacchierate informali coi cittadini 🙂 Tu Eugenio eri poi andato a Lissone il 29 marzo con Concetta Monguzzi e Roberto Corti di Desio?

    Giorgio 9 anni ago Reply


  • Credo non sia stata una buona idea: i sindaci rappresentano tutti i cittadini, anche quelli di diversa posizione politica e dovrebbero evitare la commistione del ruolo istituzionale con quello partitico. Inoltre in un giorno feriale, in orario di lavoro il Matteo Renzi dovrebbe stare a Palazzo Vecchio a fare il sindaco. Sarà per questo che nella classifica di datamonitor per il gradimento dei sindaci, dal primo posto è precipitato al 51°. Solo per quanto attiene a rilievi di metodo, perché nel merito delle sue posizioni temo ancora di più che la sua visita non sia un buon viatico.

    jasmine 9 anni ago Reply


Post A Reply