Voterò NO al referendum sulla riforma costituzione che taglia i parlamentari

Voterò NO al referendum sulla riforma costituzione che taglia i parlamentari. Qui sotto spiego il perché. Uno dei mali che attanaglia la nostra società - e quindi anche la politica

Una speciale cena in piazza Montecitorio per l’integrazione lavorativa dei giovani con disabilità

Mercoledì 29 luglio, in piazza Montecitorio, abbiamo vissuto una serata pazzesca, bellissima, ricca di umanità e autenticità. Una serata emozionante con PizzAut, Tortellante, Banda Rulli Frulli. Sono contento di aver

Monopattini elettrici: cosa accade con il Milleproroghe

Post un po’ lungo, ma importante per quanti interessati al tema monopattini (lo avevo promesso). Ieri è stato approvato alla Camera dei Deputati un emendamento al Decreto Milleproroghe sul tema

Natale: speranza, amore, perdono, pace

Se c’è una cosa che dobbiamo tutti chiedere come regalo a Natale, questa è la pace. L’umanità, ma anche la vita delle singole comunità – nazionali o locali – necessitano di riconciliarsi e trovare nuovi sostenibili e durevoli pacifici equilibri.

Serve un nuovo e condiviso modello di rispetto ed integrazione per sconfiggere gli estremismi e le ingiustizie e costruire la pace.

Il Natale ci aiuta a riflettere sulla speranza, sulla possibilità che l’ordine delle cose vada in una maniera differente da come ci prefiguriamo e da come la paura ci induce a pensare.

Per questo credo che sia necessario non perdere mai la speranza, ma anzi lavorare – ognuno nel proprio ambito di impegno – per poter rimettere in moto idee e valori di cui si sente oggi un gran bisogno.

Gli auguri di Natale li rivolgo dunque in modo particolare a quanti hanno perso la speranza che il domani possa essere migliore, a quanti sono portati a generalizzare le notizie e non sanno più discernere, a quanti sostengono che solo la violenza può far retrocedere la violenza, a quanti usano la religione per fare politica, a quanti non hanno ancora compreso il messaggio annunciato in una notte di oltre duemila anni fa.

Abbiamo bisogno più che mai di speranza: e il Natale ci impone di riflettere su quanto siamo capaci di aprirci a questo sentimento. È attraverso la speranza – che introduce il principio personale dell’amore, il quale porta al perdono – che possiamo giungere alla pace.

Auguri dunque: perché sia un Natale di speranza e di pace!

 

Ti potrebbe interessare anche...

Eugenio

Post A Reply