Monopattini elettrici: cosa accade con il Milleproroghe

Post un po’ lungo, ma importante per quanti interessati al tema monopattini (lo avevo promesso). Ieri è stato approvato alla Camera dei Deputati un emendamento al Decreto Milleproroghe sul tema

Pietre d’inciampo a Cernusco sul Naviglio: identità, Memoria, futuro

Cernusco sul Naviglio, la mia città, da tempo ha intrapreso scelte e percorsi tesi a valorizzare la Memoria, in modo particolare rispetto ai fatti legati alla lotta al nazifascismo, alle

Monopattini elettrici: al via la rivoluzione della micromobilità

L’anno nuovo è cominciato con una importante e bella novità, per quanti sostengono la mobilità sostenibile: l’equiparazione dei monopattini elettrici alle biciclette. Oggi infatti è entrata in vigore la Legge

Città metropolitana: ho vissuto un’importante esperienza

Questa mattina si è tenuto l’ultimo Consiglio metropolitano di questo mandato: domenica 9 ottobre Sindaci e Consiglieri comunali dei Comuni della Città metropolitana di Milano saranno chiamati ad eleggere i nuovi Consiglieri metropolitani, che affiancheranno il Sindaco Beppe Sala per i prossimi cinque anni.

Di qui a domenica avrò ancora un impegno istituzionale di rappresentanza, ma questa mattina ho lasciato l’ufficio di vice Sindaco metropolitano salutando e ringraziando i dipendenti e tutte le persone che con me hanno vissuto questi due anni intensi, faticosi, ma anche ricchi dal punto di vista dell’esperienza amministrativa, istituzionale e politica. Un grazie particolare lo voglio rivolgere agli altri Consiglieri metropolitani che con me si sono fatti carico di questa esperienza: in particolare ai Consiglieri delegati, che hanno gestito responsabilità dirette ed hanno saputo raggiungere significativi risultati; ma anche ai Consiglieri di minoranza, soprattutto a quelli che sono stati critici, incalzanti, a quelli che pur non condividendo il progetto non sono mai mancati a garantire presenza e a giocare fino in fondo il proprio ruolo; un grazie anche ai capigruppo che hanno condiviso l’organizzazione dei lavori in aula.

Ho creduto e credo che questa nuova istituzione possa giocare un ruolo fondamentale non solo nello sviluppo del nostro territorio, ma anche nella percorso di razionalizzazione del sistema istituzionale del nostro Paese che da troppo tempo necessita di interventi di semplificazione al fine di garantire processi amministrativi e burocratici più snelli, decisioni più razionali e sensati rispetto ai bisogni di un territorio così articolato, interconnesso ed importante. Servono correzioni di rotta sulle norme e soprattutto sul lato finanziario – è vero -, ma sono convinto che il cammino avviato non potrà interrompersi, perché anche i diversi stakeholder di questo territorio credono che quella di Città metropolitana sia una scommessa da vincere, insieme.

Sono certo che l’impegno del Sindaco Sala e del nuovo Consiglio metropolitano che sarà eletto domenica permetteranno a questa istituzione di raggiungere gli ambiziosi traguardi che si è data, anche proseguendo il confronto con le istituzioni nazionali al fine di correggere quanto l’esperienza maturata in questi due anni ha messo in luce come criticità.

Per me si è trattato di un’esperienza amministrativa estremamente faticosa, ma altrettanto intensa ed avvincente che sono lieto di aver potuto vivere insieme a tante persone in gamba!

Ti potrebbe interessare anche...

Eugenio

Post A Reply