Monopattini elettrici: cosa accade con il Milleproroghe

Post un po’ lungo, ma importante per quanti interessati al tema monopattini (lo avevo promesso). Ieri è stato approvato alla Camera dei Deputati un emendamento al Decreto Milleproroghe sul tema

Pietre d’inciampo a Cernusco sul Naviglio: identità, Memoria, futuro

Cernusco sul Naviglio, la mia città, da tempo ha intrapreso scelte e percorsi tesi a valorizzare la Memoria, in modo particolare rispetto ai fatti legati alla lotta al nazifascismo, alle

Monopattini elettrici: al via la rivoluzione della micromobilità

L’anno nuovo è cominciato con una importante e bella novità, per quanti sostengono la mobilità sostenibile: l’equiparazione dei monopattini elettrici alle biciclette. Oggi infatti è entrata in vigore la Legge

Giorgio Gori candidato Presidente per la Lombardia

Ho conosciuto Giorgio Gori poco più di cinque anni fa, nell’ambito di iniziative politiche.

Di lui mi colpirono subito due qualità: nonostante fosse “un personaggio” non se la tirava (e non se la tira), avendo una straordinaria capacità di mettersi al servizio di un progetto con semplicità, come se fosse l’ultimo arrivato o come se avesse da imparare “un mestiere” che non fosse il suo; e poi una straordinaria umanità, un’attenzione all’altro fuori dal comune e preziosa per chi si vuole occuparsi di politica.

In questi cinque anni abbiamo spesso collaborato insieme, abbiamo vissuto straordinarie esperienze politiche, abbiamo condiviso gioie e sconfitte.

Giorgio è poi diventato Sindaco di Bergamo e in breve uno dei migliori Sindaci che ci siano in circolazione, non solo in Lombardia. Capace, spigliato, innovativo, come tutti i fuoriclasse ha saputo vincere quando il clima politico non gli era favorevole.

Amato e apprezzato nella sua città, tra i più benvoluti Sindaci d’Italia, ora si propone di guidare Regione Lombardia, per cambiarla in meglio, perché la nostra Regione non deve più confrontarsi con le regioni meno performanti della nostra Italia, ma con le più dinamiche regioni europee, che sono spesso più avanti di noi negli indici di sviluppo e benessere; perché l’accesso all’offerta sanitaria deve modernizzarsi e migliorare; perché sull’ambiente, sulla gestione del territorio, sul trasporto pubblico c’è un grande lavoro da fare all’insegna della sostenibilità; perché il sistema economico lombardo ha bisogno di un partner regionale più efficiente ed efficace, che sappia disegnare strategie di sviluppo per favorire il lavoro.

C’è un sacco di lavoro da fare. E Giorgio Gori è la persona giusta per affrontare questa impegnativa sfida. In bocca la lupo Giorgio!

#Gori2018

Qui il link relativo alla sua campagna elettorale e alla possibilità di creare sul territorio comitati per Giorgio Gori.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Eugenio

Post A Reply