buon anno

Auguri non facili alla fine di un anno difficile

Diciamo la verità: quest’anno è più difficile fare gli auguri, perché questo 2020 è stato così tremendo che pare banale dirci che il 2021 sarà migliore. Ma sarebbe riduttivo e poco utile. Un anno come quello che si chiude lascerà il segno ed il ricordo per il resto della nostra esistenza e quanto abbiamo vissuto cambierà le nostre vite, anche quando il Covid sarà stato sconfitto grazie al vaccino.

Che cosa mi resta nel cuore e nella mente di questo 2020?

Fermandomi a pensare e a far emergere ricordi ed emozioni, vedo scorrere quasi tutte immagini legate alla pandemia: i TG con le immagini di Wuhan e l’esercito che trascina persone fuori casa e io che mi chiedo “ma cosa accadrebbe se la pandemia arrivasse in Italia e in Europa…?”; 11 giorni

Leggi di più


Bilanci e attese a cavallo d’anno, per un 2016 migliore per tutti

L’anno che si chiude è stato complesso sotto molti aspetti: durante il 2015 la nostra vita ordinaria è stata più volte colpita da notizie ed immagini drammatiche e sconvolgenti proveniente da un quadro internazionale sempre più instabile, dovuto agli attentati terroristici che hanno colpito Parigi, il Medio Oriente e l’Africa, dovuto alla guerra fra Ucraina e Russia, dovuto alle ondate migratorie provenienti da Paesi sconvolti dalle guerre e dalle carestie.

Famiglie, imprese e Comuni si sono rimboccati come sempre le maniche, pure in un contesto fosco.

Nonostante le tensioni e

Leggi di più