Una giovane morte ci interroga

Un ragazzo di 16 anni della nostra città è morto in un tragico incidente stradale che ha visto coinvolti un motorino ed una moto; altri 3 giovani son rimasti coinvolti.

Fatalità, rischio sottovalutato, imprudenza, temerarietà, sconsideratezza?

Difficile dare una risposta precisa; ancora più difficile – direi quasi impossibile – dare un senso a questo evento drammatico.

Se si vuole cercare di dare in un significato alla tragica morte di Mattia, questo va cercato nel far passare quanto più possibile, soprattutto tra i giovani, il concetto che quando si è alla guida di un mezzo (qualunque esso sia) è necessario essere vigili, prudenti, consapevoli dei rischi che si corrono – per sé e per gli altri –, avere ben chiaro che le norme del Codice della Strada non sono una “menata” ma che ci aiutano ad abbassare le probabilità che il “fato” ci travolga.

Un pensiero ed una preghiera per Mattia e la sua famiglia, nella speranza che la sua morte susciti tante riflessioni sui nostri personali comportamenti in strada.

 

Eugenio

1 Comment

You can post comments in this post.

Post A Reply