Addio a Giovanni Farina, uomo buono a cui Cernusco, e io, dobbiamo molto

L’improvvisa morte di Giovanni Farina mi ha scosso e rattristato. Oltre ad essere stata una “figura storica della politica, dell’associazionismo e del mondo cooperativo cernuschesi” – così come ha ben

Voterò NO al referendum sulla riforma costituzione che taglia i parlamentari

Voterò NO al referendum sulla riforma costituzione che taglia i parlamentari. Qui sotto spiego il perché. Uno dei mali che attanaglia la nostra società - e quindi anche la politica

Una speciale cena in piazza Montecitorio per l’integrazione lavorativa dei giovani con disabilità

Mercoledì 29 luglio, in piazza Montecitorio, abbiamo vissuto una serata pazzesca, bellissima, ricca di umanità e autenticità. Una serata emozionante con PizzAut, Tortellante, Banda Rulli Frulli. Sono contento di aver

Bando per i nuovi orti sociali

C’è tempo fino al 17 settembre per presentare le domande per l’assegnazione di un orto sociale.

Mentre proseguono, come si vede nella foto accanto, i lavori di rifacimento dell’area degli orti sociali sulla vicinale Cascina san Maurizio – che prevede l’ampliamento e sistemazione degli orti che passeranno da 52 a 72, con recinzione e strutture per il ricovero degli attrezzi –, sul sito del Comune è pubblicato il bando per l’assegnazione degli orti sociali (che può anche essere ritirato presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico), secondo i criteri indicati nel regolamento approvato il 21 giugno scorso dal Consiglio Comunale.

Per poter concorrere all’assegnazione di un orto comunale è necessario essere residenti a Cernusco, avere almeno 57 anni ed essere pensionati senza altre attività retribuite. I richiedenti, inoltre, non devono possedere (loro stessi o componenti del nucleo familiare) terreni agricoli nella Provincia di Milano e non devono essere iscritti ad Associazioni di Coltivatori Diretti.

Il bando poi riserva il 10% delle assegnazioni a persone con disabilità (maggiorenni), con invalidità non inferiore al 74%, e a scuole e associazioni di volontariato con sede in Cernusco.

Le persone con disabilità che non siano in grado di provvedere autonomamente alla coltivazione dell’orto, possono presentare domanda insieme ad un’altra persona abile, con funzioni di sostegno, per la quale non sono obbligatori i requisiti previsti dal bando.

La riqualificazione e l’assegnazione degli orti sono una risposta positiva alle richieste avanzate da molti utilizzatori dell’area e da quanti avevano espresso desiderio di potervi accedere.

Ti potrebbe interessare anche...

Eugenio

2 Comments

You can post comments in this post.


  • ottima iniziativa.

    Con i pensionati non sarebbe stato male inserire anche i giovani sotto i 20 anni.

    Un modo per imparare ad amare e coltivare la terra.

    E visto i tempi che corrono, di imparare anche un mestiere.

    comunque bravi!

    claudio 10 anni ago Reply


  • Buonasera,
    se fosse possbile anche non solo per i giovani sotto i 20 anni.
    Noi ne abbiamo 30 ma da regolamento condominiale non e' permesso fare un orto in giardino.
    Grazie mille

    Elisa Pozzi 10 anni ago Reply


Post A Reply