cernusco

Il ponte riapre… e gira!

Il ponte girevole di Santa Maria, che collega i giardini all’italiana con il santuario, è stato riaperto oggi pomeriggio. Ma soprattutto… è tornato a girare!

Dall’apertura avvenuta nella primavera del 2007 di fatto non aveva mai girato: infatti il ponte non aveva mai ottenuto il collaudo. C’è voluta una causa legale nei confronti della ditta che ha eseguito i lavori (la stessa che ha installato la ruota idraulica – che pure non girava da un pezzo e che è tornata funzionante il mese scorso – ed il sottopasso del ponte di viale Assunta) e lo stanziamento di nuovi fondi per la sistemazione (che saranno recuperti dalla causa in corso) per poter vedere finalmente funzionante l’opera.

Questo pomeriggio ho assistito alla rimessa in funzione.

Leggi di più


Serata pubblica sul PGT

Ieri sera si è tenuta in biblioteca una affollata assemblea pubblica per presentare i contenuti del Piano di Governo del Territorio (PGT), lo strumento urbanistico che sostituirà il Piano Regolatore Generale (PRG).

Il nuovo documento previsto dalla Regione Lombardia con la Legge 12/2005 è costituito da tre atti fondamentali: Documento di Piano (che definisce il quadro generale della programmazione urbanistica e le strategie fondamentali del PGT, oltre che l’analisi completa del territorio), Piano delle Regole (definisce la destinazione d’uso delle aree del territorio comunale, ed ha valore sul regime del suolo) e Piano dei Servizi (definisce le strutture pubbliche o di interesse pubblico di cui il Comune necessita).

Leggi di più


Domeniche a piedi e smog

Oggi alcune città del nord Italia hanno organizzato il blocco del traffico a causa del perdurare delle polveri sottili sulla Pianura Padana. Come molti sanno, l’iniziativa produce effetti scarsissimi sugli inquinanti. Io ho deciso di non aderire al blocco: pur comprendendo il valore simbolico dell’iniziativa, ritengo che i disagi causati ai cittadini impongano grande attenzione prima di chiudere al traffico le nostre strade.

Il tema dello smog resta però rilevante e sono sempre più necessari interventi strutturali, cioè destinati a produrre significativi e duraturi miglioramenti. Ma sembra latitare la voglia di assumere scelte che vadano in questa direzione.

In una lettera che ho inviato a Sergio Chiamparino, Presidente nazionale dell’Associazione dei Comuni italiani nonché Sindaco di Torino, ho rappresentato il mio punto di vista. Ecco il testo della lettera qui di seguito:

Caro

Leggi di più


La ruota idraulica (finalmente) gira!

La ruota idraulica lungo il Naviglio è finalmente tornata a girare:

Ci son voluti una causa giudiziaria e un nuovo appalto, ma alla fine ce l’abbiamo fatta. La Regione aveva messo a disposizone nel 2006 un consistente contributo per questi lavori: l’Amministrazione comunale rischiava però di perderlo poichè i lavori ultimati già nel 2007 non erano stati mai collaudati (poichè non collaudabili date le imperfezioni tecniche…). Le azioni intraprese hanno consentito di sistemare le opere perchè si possano collaudarle e la Regione ha concesso la proroga necessaria per non perdere il contributo a suo tempo assegnato.

Tra

Leggi di più