interventi

Bilancio 2012: il mio intervento in Consiglio comunale

Si è svolto ieri sera il Consiglio comunale per la discussione e l’approvazione del bilancio comunale 2012, che è stato approvato con i voti della maggioranza (Partito Democratico, Vivere Cernusco e Rifondazione Comunista, l’astensione del consigliere Angrisano – della lista civica Cassamagnaghi Sindaco – e il voto contrario dell’opposizione presente (Monti, Oriani, Friferio – del PDL –, Rocchi, Cogliati – della Lega –, Cassamagnaghi – della lista civica Il Naviglio–).

Riporto qui sotto l’intervento che tenuto in apertura della discussione consiliare:

La redazione del bilancio di previsione 2012 è certamente stata la più difficile e dolorosa di questo mandato amministrativo.

Come è ben noto, infatti, in questi 5 anni i Comuni – e gli Enti Locali in generale – sono stati chiamati a contribuire al risanamento della finanza pubblica in modo particolarmente pesante,

Leggi di più


Cessione farmacie comunali: il mio intervento in Consiglio

Ieri sera si è tenuto il Consiglio comunale nel corso del quale è stata dibattuta e votata la proposta di cessione delle licenze delle farmacie comunali, al fine di poter rispettare il Patto di Stabilità. La delibera è stata approvato con 11 voti, 1 astenuto e 8 contrari.

Qui di seguito il mio intervento introduttivo, prima del dibattito:

A seguito dei contenuti delle ultime due manovre estive del Governo l’Amministrazione comunale si è concentrata sulla valutazione di quali provvedimenti adottare per garantire il rispetto del Patto di Stabilità per il prossimo anno, a seguito degli ulteriori pesi posti in capo ai Comuni.

Deve essere chiaro a tutti che il nostro Comune non ha assolutamente nessun problema di bilancio e non c’è nessun problema di tenuta dei conti, la difficoltà dipende solo dall’applicazione delle

Leggi di più


25 Aprile 2011: il mio intervento

Questa mattina si sono tenute anche nella nostra città le celebrazioni per il 66° anniversario della Liberazione.

Come tradizione, dopo la messa e la posa della corona d’alloro al momunento ai caduti, al cippo di Viale Assunta  che ricorda l’eccidio fascista nel quale vennero uccisi i partigiani cernuschesi Cesare Riboldi e Luigi Matavellli, si sono tenuti i discorsi ufficiali, tenuti da Danilo Radaelli, Presidente dell’ANPI locale, da Giorgio Perego, Presidente del Consiglio comunale della nostra città – che ha ricordato i nostri partigiani della montagna, oggetto di un suo recente studio pubblicato dall’Amministrazione comunale – e il mio.

Qui di seguito il testo del discorso che ho tenuto:


Centocinquantenario: la commemorazione in Consiglio

Questa sera il Consiglio comunale ha commemorato in maniera solenne i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Dopo l’esecuzione dell’inno di Mameli da parte della Banda cittadina, il Presidente del Consiglio comunale ha tenuto il discorso ufficiale al quale sono seguiti gli interventi di tutti i gruppi consiliari.

Ho infine preso la parola anch’io; di seguito il testo del mio intervento:

Signor Presidente, signore e signori Consiglieri ed Assessori,

la nostra città ha degnamente festeggiato il 150° anniversario dell’Unità d’Italia lo scorso 17 marzo, con la cerimonia tenutasi in piazza Martiri della Libertà alla

Leggi di più


Unità d’Italia: il mio intervento al Monumento ai Caduti

Questa mattina anche nella nostra città si è tenuta una breve ma partecipata cerimonia per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia: nonostante la pioggia un corteo lungussimo – composto da tanta, tanta, tantissima gente, famiglie, molti giovani e piccoli – ha preso le mosse dall’omonima piazza per raggiungere il Monumento ai Caduti, dove è stata eseguita – alla presenza delle autorità civili, militari e religiose della città –  la cerimonia dell’alza-bandiera ed è stato cantato l’inno di Mameli.

Qui sotto il testo del mio intervento:


Intervista con la radio turca

La radiotelevisione turca che trasmette in lingua italiana – TRTitalian – ha voluto intervistarmi: qui l’audio intervista fatta da Pelin Akan. Si parla della nostra città, ma anche della recente manovra finanziaria del Governo italiano e di politica internazionale.

La giornalista ha voluto intervistare il Sindaco di Cernusco sul Naviglio perché ha visto nella nostra città parecchie similarità con il Comune (distretto) di Cankaya – legato alla capitale turca Ankara – dove ha sede la radiotelevisione turca TRT.

Non conosco il posto, ma ora sono incuriosito…

Leggi di più


25 Aprile a Cernusco

Questa mattina si sono tenute anche nella nostra città le celebrazioni per il 65° anniversario della Liberazione. Qui di seguito il testo del discorso che ho tenuto:

Autorità, Associazioni partigiane, combattentistiche e d’arma, concittadini

Il 25 Aprile di 65 anni fa la Liberazione dai nazifascisti concludeva la pagina più tragica della Storia dell’Italia unita ed apriva una stagione di grandi speranze per il futuro democratico.

Anche quest’oggi – come in tutte le ricorrenze di questa memoria – ricordiamo con commozione tutte le vittime della violenza della guerra e manifestiamo gratitudine a quanti si impegnarono fino al sacrificio della propria vita per liberare l’Italia dal giogo della dittatura, riconsegnandoci un Paese libero.

Anche la nostra città non ha mancato di dare il proprio contributo di sangue alla causa della libertà e come ogni anno ci

Leggi di più


“Giuro di osservare lealmente la Costituzione italiana” – Discorso di insediamento 2007

Il mio blog è attivo dal 2010; prima non avevo uno spazio virtuale dove postare quanto scrivo, ciò che dico, come la vedo.

Pubblico oggi, lunedì 28 maggio 2012, il discorso fatto all’inaugurazione del mandato amministravo del 2007.

Era il 29 giugno di quell’anno e quel discorso ha segnato la nostra azione amministrativa per 5 anni.

Lo ripubblico oggi, retrodatandolo volutamente nell’archivio del blog, perché resta pur sempre un documento e può essere un utile elemento di paragone con il discorso che terrò questa sera in Consiglio comunale all’inaugurazione del nuovo mandato amministrativo. In precedenza questo discorso del 2007 era disponibile sul sito di Vivere Cernusco e sulla “piazzetta” del sito Cernuscoinsieme. Lo retrodato anche perché, curiosamente, in rete ho trovato diversi “replicati” postumi di parti anche importanti di quel

Leggi di più