pd

Federalismo, una riforma deludente

Qui di seguito il testo dell’intervento che ho tenuto all’Assemblea Nazionale degli Amministratori del Partito Democratico, che si è tenuta a Milano il 10 e 11 marzo:

La riforma federalista che si sta attuando è assolutamente deludente per gli Enti Locali, perché lascia aperti gran parte dei problemi che negli anni più recenti hanno condizionato negativamente la finanza comunale e che dovevano essere risolti.

La normativa concernente il cosiddetto “Federalismo Municipale” rientra, come sappiamo, in quanto previsto dalla legge 42 del 2009 “Delega al Governo in materia di federalismo fiscale, in attuazione dell’articolo 119 della Costituzione“, che ha delineato un modello di federalismo cooperativo (in coerenza con

Leggi di più


Federalismo: lettera aperta dei Sindaci lombardi

Un gruppo di Sindaci lombardi del Partito Democratico – tra cui il sottoscritto – ha scritto una lettera sui limiti e sui rischi dell’impostazione che il Governo e la maggioranza hanno dato alla proposta di riforma federalista, con particolare riferimento al decreto sul federalismo municipale studiato da Calderoli ed in discussione alla Commissione parlamentare proprio oggi.

La strada che il Governo e la Lega hanno voluto dare a questa importante riforma rischia di trasformarsi in un boomerang per la finanza locale, oltre che aumentare la tassazione sulle imprese e sui redditi. Berlusconi accusa il centrosinistra di voler introdurre la tassa patrimoniale: la cosa non è affatto vera, ma il federalismo così congenganto rischia di introdurre sì in maniera surrettizia una tassa patrimoniale da far pagare alle aziende aumentando di fatto a

Leggi di più


Lettera al PD

Occorre un atto di coraggio da Milano e dalla Lombardia, un forte segno di discontinuità con il passato e un segnale di innovazione politica al partito e verso l’opinione pubblica. Scegliere i candidati al Parlamento con le primarie significa tutto questo”.

Così inizia la lettera indirizzata ai segretari regionali e provinciale del PD – Martina e Cornelli – e ai segretari di circolo che numerosi Amministratori e Dirigenti del PD hanno sottoscritto, con l’intento di chiedere che siano delle elezioni primarie lo strumento per definire chi entrerà nella lista (bloccata) dei candidati al Parlamento quando (presto?) ci saranno le prossime elezioni politiche.

Credo che sia onesto sostenere che, se questa lettera ha preso corpo e sta coinvolgendo molte persone, si debba dire grazie a chi, su questi temi,

Leggi di più


La Leopolda per me

La partecipazione all’iniziativa “Prossima fermata: Italia“, organizzata da Pippo Civati e Matteo Renzi alla Stazione Leopolda di Firenze nello scorso fine settimana, è stata un’esperienza entusiasmante!

Qui sotto nel video qualche mia considerazione al riguado:

Molto altro ci sarebbe da dire: altre considerazioni emergeranno più avanti.

Qui di seguito, il mio intervento tenuto sabato mattina durato 5 minuti netti (per chi volesse – in attesa del video “ufficiale” – può guardarsi la registrazione “fatta in casa” con iphone e pubblicata qui):

AMBIENTE

Scelte concrete a favore della tutela ambientale (e delle casse comunali)

Dal 2007 sono Sindaco del Comune di Cernusco sul Naviglio, cittadina di 30.000 abitanti

Leggi di più


Idee e progetti per l’Italia: il 5-6-7 novembre alla Stazione Leopolda di Firenze

Il rinnovamento non è un problema di età, le rottamazioni non si fanno per via anagrafica: si tratta di prendere atto del fallimento di chi da vent’anni sta nei palazzi della politica senza riuscire a cambiare davvero.Matteo Renzi (Sindaco di Firenze)

Una Repubblica in cui si ritrovi una misura e una credibilità, si punti al ricambio, si ridia voce agli elettori per scegliere i loro rappresentanti, provincia per provincia. Di stazione in stazione, appunto, con un’attenzione speciale per chi in questi anni è stato lontano dal potere.Pippo Civati (Consigliere regionale lombardo)

Come già annunciato, questo fine settimana andrò alla 3 giorni di Firenze “Prossima fermata: Italia”, organizzata da Renzi e Civati con il supporto degli amici di Oltre.

Non sarà una passerella ma

Leggi di più



Change Milano

Il Partito Democratico milanese apre il percorso verso le elezioni comunali del 2011 e annuncia la nascita di Change Milano, laboratorio di innovazione civica e politica e scelte di governo da proporre nella sfida elettorale.

Il laboratorio presenterà periodicamente idee e progetti per migliorare la vita dei Milanesi e la gestione della città.

Ogni proposta verrà elaborata attingendo dalle buone pratiche realizzate da municipalità europee e italiane, nonché interagendo con il gruppo consiliare di Palazzo Marino e con le competenze professionali disponibili a studiare per Milano soluzioni di governo evolute, efficaci e sostenibili.

Entro la prima metà di giugno Change Milano presenta la prima iniziativa sulle nuove

Leggi di più


PD open

Oggi e domani il PD tiene la sua assemblea nazionale per lanciare le iniziative per la costruzione del programma. Sono un pò perplesso sui contenuti della piattaforma di discussione: mancano tematiche rilevanti (scuola dell’obbligo? nucleare? ) e c’è da essere più chiari e incivivi su altri (federalismo? autonomie locali?). 

Sul logo scelto per lanciare la campagna di comunicazione e coinvolgimento – qui accanto – verrebbe da dire che non sempre i maghi della comunicazione c’azzeccano… Dai ragazzi: si può fare di meglio!

Leggi di più


Verso la Nuova Filanda

La Vecchia Filanda impegnerà tempo, risorse ed energie per il prossimo anno e mezzo. Stanno per essere ultimati gli adempimenti per aggiudicare la gara che identifica il professionista chiamato a redigere il progetto per trasformare l’ex setificio Gavazzi in un cuore pulsante della città, luogo di incontro per anziani, per famiglie e i loro bimbi.

Segnalo che il Partito Democratico cernuschese ha organizzato un interessante appuntamento che si terrà mercoledì 26 maggio alle ore 21 presso la sala “Roberto Camerani” della Biblioteca Civica “Lino Penati” (ingresso da via Fatebenefratelli). Un appuntamento voluto dal circolo del PD per confrontarsi con associazioni e cooperative sul futuro e sulla gestione

Leggi di più


Milano 2011

Un interessante e importante contributo di Pierfrancesco Majorino – capogruppo del PD a Palazzo Marino – in vista della scadenza elettorale 2011 di Milano, quando verrà eletto il nuovo Sindaco.

Il PD sta impegnandosi a fondo per non giungere impreparato a quel cruciale appuntamento.

La strada tracciata dal documento per quanto riguarda i contenuti programmatici è buona. Non facciamo cilecca sulle modalità di scelta della leadership.

Leggi di più